29 Agosto 2015
29 Agosto 2015

Da «Il Foglio»

Il RIEMPITIVO di Pietrangelo Buttafuoco

Vogliamo dirlo che La Confederazione Italiana, la rivista immateriale (altrimenti detto online) diretta da Geminello Alvi, è la più elegante che ci sia? In un rigoroso bianco e nero, senza possibilità di copia e incolla, Alvi ha radunato un arcipelago di dotti e sapienti tutti irregolari quando non cattivoni, vale a dire tutti autori non invitabili da Fabio Fazio. E sì che sul tempo che fa La Confederazione Italiana spende molte energie su temi economici, ma anche in fatto di melodramma, di questioni confederali, di architettura e di cielo. E al cielo è dedicato appunto il primo seminario che va in scena oggi a Isola del Piano, l’antico feudo che Federico di Montefeltro conferì al fido Baldassar Castiglione fra Pesaro e Urbino: “La Metafisica di Luce e Spazio” titolo, “La realtà del Bene e dell’Io”, sottotitolo. Chissà che non si trovi lì la soluzione per uscire dalla civiltà del tramonto in cui annaspiamo, per ritrovare la retta via parmenidea verso una “civiltà dell’alba che affondi le sue radici in quanto vi è di eterno, di immutabile e di divino”. Insomma, concetti che se solo v’inciampa Francesco Bergoglio, pontefice attualmente regnante, vi s’incespica per aggrapparsi al primo gender che passa.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Raccolta fondi dei poveri o dei ricchi?

Diversi anni fa incontrai un prete ciccione, di quelli trafficanti, il quale discorrendo di non so quale pratica idea mi ammonì, solenne: “Guardi che le buone azioni si fanno con le chiacchiere dei ricchi e i soldi dei poveri”. Non so quanto sia vero, ma sia dei ricchi, sia dei Leggi di più[…]